Individua una serie di iniziative volte ad impattare sulle strategie aziendali e sul sistema normativo e gestionale della società al fine di integrare la sostenibilità all’interno del Gruppo.

Azioni da Avviare / Avviate

Azioni da Avviare / Avviate

Garantire la verifica dell’allineamento dei Documenti di Governance approvati dal CdA, inerenti le Politiche di Gestione dei Rischi (es. Risk appetite, Risk policies ) con gli aspetti chiave del piano di sostenibilità.

Azioni da Avviare / Avviate

Definire un insieme di target qualitativi e quantitativi, e relative tempistiche per il raggiungimento di obiettivi connessi a tematiche di sostenibilità rilevanti per il gruppo (contenute nella Matrice di Materialità).

Azioni concluse

Istituire un Comitato di Sostenibilità.

Azioni concluse

Individuare all’interno delle funzioni aziendali alcuni “Sustainability Ambassador”, figure in grado di diffondere la cultura della sostenibilità e collaborare con la struttura corporate social responsibility per la progettazione di iniziative specifiche.

Azioni concluse

Integrare nel processo di Enterprise Risk Management l’identificazione, la valutazione e il monitoraggio dei rischi ESG definiti nella dichiarazione non finanziaria/bilancio di sostenibilità.

Azioni concluse

Mantenere il sistema di corporate governance sempre allineato alle indicazioni del Codice di Autodisciplina di Borsa Italiana e alle best practice di riferimento a livello nazionale e internazionale.

Azioni concluse

Proseguire nel processo autovalutazione del funzionamento del Consiglio di Amministrazione e dei diversi Comitati (es. autovalutazione, valutazione indipendente da terze parti) anche in relazione ai principi contenuti nel Codice di Autodisciplina a cui ENAV aderisce (considerando anche i criteri di diversità raccomandati).

Azioni concluse

Introdurre nel sistema di remunerazione del management e dei dipendenti del gruppo un sistema di incentivi per la gestione e il raggiungimento di target ESG specifici.